Maledetta Amica Mia testo


Album: Il Giardino Delle Api

Sapessi quanta musica che c?è
Dentro questa voglia che mi soffoca
Ma con indifferenza mi allontano un po? da te
Scemo si ma non ruffiano
Sapessi com?è bello stare qua
Visto dalla logica di chi non può
Già tenere le distanze dalla tua sincerità
Dalle tue vittorie e dai tuoi guai
Perché voglio liberarmi
Dall'idea che non mi vuoi
E mi tuffo nell'immenso
Della mia banalità
E va bene anche se ho perso
E chi ha vinto non si sa
E ora strappo le radici
Di un'assurda gelosia
Perché è chiaro che mi piaci
Maledetta amica mia
Che non ti accorgi di me? di me?
Sapessi come suda la città
(E fra mezz'ora è lunedì)
Si spoglia e si riveste di abitudini
Ma dentro a questo equivoco la tua fragilità
E? una doccia fredda su di noi
E la solita bugia
Aggredisce ancora gli occhi miei
Che non vedono attraverso
Questa nuvola che va
Dietro ai soldi e dietro al sesso
Come la pubblicità
E risalgo le pendici
Di ogni nostra geometria
Perché è chiaro che mi piaci
Maledetta amica?
Che mi porti al limite
E mi fai spendere
Ma inutilmente
Tutta la vita così
Che mi fai promettere
Quello che non ti hanno dato mai.. ma si!
Prima o poi è così che mi fai?
Ma ora accendi queste luci
Metti in moto e andiamo via
Nonostante che mi piaci
Maledetta amica mia
Che non ti accorgi di me
Sapessi quanto amore amore c?è
In quest'amicizia che mi soffoca.

Aggiunto da Guest

Comment Maledetta Amica Mia