Results 1 to 9 of 9
  1. #1
    Member
    Join Date
    Nov 2009
    Thanks
    48
    Thanked 0 Times in 0 Posts

    Default Songs from Lucio Battisti "Don Giovanni"

    Thank you very much for always helping me.
    Could someone translate in english Lucio Battisti's 6 songs
    from the album Don Giovanni?
    Le cose che pensano and Fatti un pianto, Il doppio del gioco
    Madre pennuta and Equivoci amici, Che vita ha fatto.


    Le cose che pensano

    In nessun luogo andai
    per niente ti pensai
    e nulla ti mandai
    per mio ricordo
    Sul bordo m'affacciai
    d'abissi belli assai
    Su un dolce tedio a sdraio
    amore ti ignorai
    invece costeggiai
    i lungomai
    M'estasiai. ti spensierai
    m'estasiai, e si spostò
    la tua testa estranea
    che rotolò
    Cadere la guardai
    riflessa tra ghiacciai
    sessanta volte che
    cacciava fuori
    la lingua e t'abbracciai
    Di sangue m'inguaiai
    Tu quindi come stai
    Se è lecito che fai
    in quell'attualità
    che pare vera
    Come stai, ti smemorai
    ti stemperai e come sta
    la straniera, lei come sta
    Son le cose
    che pensano ed hanno di te
    sentimento. esse t'amano e non io
    come assente rimpiangono te
    Son le cose prolungano te
    La vista l'angolai
    di modo che tu mai
    entrassi col viavai
    di quando sei
    dolcezza e liturgia
    orgetta e leccornia
    La prima volta che
    ti vidi non guardai
    da allora non t'amai
    tu come stai (ah come stai)
    Rimpiangono te
    son le cose, prolungano te
    certe cose

  2. #2
    Member
    Join Date
    Nov 2009
    Thanks
    48
    Thanked 0 Times in 0 Posts

    Fatti un pianto

    Dal monte ventoso dei miei sentimenti
    sfoglio all'aria una rosa ricettario
    l'inizio è già indiziario: (<.Lei si sciolse
    e poi si tolse lo chignon"
    E calva d'amore. lustro sguardo da biliardo
    boccia sul tappeto il suo pallino
    E. ((La stecca del peccato"
    C'è tanta nuda verità
    Fatti un pianto (o ..)
    Fatti un pianto (o.. )
    Da un chilo di affetti un etto di marmellata
    Se sbatti un addio c'esce un'omelette
    Le cosce dorate van fritte
    Coi sorrisi fai croquettes
    E tu dici ancora che non parlo d'amore
    Batte in me un limone giallo basta spremerlo
    Con lacrime salate agli occhi tuoi
    ben condita amata t'ho
    Dai piangete (o ..)
    Dai cantate (o ..)
    E dai che ne ho sete
    Parole d'amore .
    Grosse lacrime sciocche
    Sono uova alla coque
    E dai e dai (o. . )
    Fatti un Pianto
    Lacrimoni che sono lenzuola (o.. )
    Da strappare da calare giù
    Fatti un pianto
    E li perdutamente
    qualcuno che ti sfugga
    o che salga su
    Per intanto qualche vento
    qualche tentativo fa



    Il doppio del gioco

    Son lenti affluenti
    i suoi pianti a dirotto
    Son diamanti striscianti
    che il silenzio hanno rotto
    La vetrina con acqua è lei
    che si incrina e che sbrina via
    Ride a fiore del pianto
    come piove contro sole
    Giura In concreto di non fare mai
    più l'agente segreto
    Ed io mai che Io sospettai
    fosse un'altra o due o sei
    che il doppio giocò se scherzai con lei
    E ne parlò, certo che ne parlò
    e che saziò i gusti di chi
    vide o intuì non visto
    gli opposti su un ponte e brume
    su un fiume con molte schiume
    L'ha sempre saputo
    e l'ha sempre ignorato
    ed il doppio del gioco
    l'ha molto moltiplicato
    Ed io mai che lo sospettai
    quante volte con lei scambiai
    Me ne parlò. spesso me l'indicò
    "Li vedi. stanno scambiando
    C'è un centro sopra il ponte
    E loro si vanno incontro
    E' li che si sfioreranno"
    E' fina e lei già s'incrina (già s'incrina)
    E l'agente segreto (segreto, segreto)
    come ondeggia come ondeggia come ondeggia
    Si diffonde si diffonde si diffonde (onde, onde)

  3. #3
    Member
    Join Date
    Nov 2009
    Thanks
    48
    Thanked 0 Times in 0 Posts

    Madre pennuta

    La strada che curva
    e l'insegna notturna
    Un Tir che si ritira
    Tutto il sole al Nadir
    E alte a prua chiome d'albero
    e zolle che non mi arenano
    Finita la storia
    e caduto l'impero
    di vivere dal vero
    ecco me di anni tre
    E' li che fui faraonico
    tra bumbe e tra rumbe tiepide
    Con tante madri e il tempo un laghetto
    coi pesci dei giorni
    E' il gamberetto del mio compleanno che
    torna li
    Fu molto dopo che dentro la pioggia
    vidi tra mille la goccia d'acqua mia
    prigionia
    Ho visto la neve
    nei vetri che agitai
    ma agitai le finestre e mai
    sfere da souvenir
    Guidai, l'accostai e sorpassai
    il tempo, l'obeso in limousine
    Ho usato penne più degli uccelli
    ma quando mai
    ho perso il sonno per scrivere solo "io volo"
    Madre pennuta il mio morbidio
    mia pelle d'oca, cuscino mio
    il mio
    Il vero è nella memoria
    e nella fantasia
    Non c'è storia e il tempo finge
    e poi commette l'ingenuità
    Non cancella mai le tracce sue
    VuoI esser preso, arreso, inchiodato li
    Ho visto un film normale
    ma con un bel finale
    Faccia a facci , fra tutt'e due
    che infine uno è
    Madre mia la gente che s'è alzata
    ma che dico la gente
    uno uscì



    Equivoci amici

    Cassiodoro Vicinetti
    Olindo Brodi, Ugo Strappi
    Sofio Bulino. Armando Pende
    Andriei Francisco Poimò
    Tristo Fato, Quinto Grado
    Erminio Pasta. Pio Semi
    Ottone Testa. Salvo Croce
    Facoffi Borza. Aldo Ponche (o Punch)
    Uno andò saldato
    uno vive all'estro
    uno s'è spaesato
    uno ha messo plancia
    e fa il trans-aitante
    uno fa le more
    uno sta invecchiando
    perché è
    un nobile scotch
    Uno fa calzoni
    dai risvolti umani
    Uno ha un solo naso
    Uno ha mani e polsi
    Uno è su due piedi
    uno è calvo a onde
    uno si nasconde
    poi non sa
    in che vano sta
    Un viso ucciso dal pensiero
    Un tal con voce da uccelliera
    Un sostituto a sua insaputa
    e un misto storie e geografie
    Uno per uno li ricorda
    l'orchestra mentre si accorda
    la verità viene sempre a palla
    dolce chi era sei tu
    Il maestro solitario
    fischietta ariette d'oblio
    (sei tu)
    I dimenticati
    ce li ha tutti in testa
    Gli altri sono entrati
    Chi da se
    chi dalla finestra
    C'è il direttore, l'orchestra c'è
    apparecchiati sul buffè
    son mantecati
    i dimenticati
    Se il pasticcino ha un senino in se
    del maraschino effetto è
    Uno nel rinfresco
    pensa "E' peggio se esco"
    Un altro un altro deglutisce
    volentieri gradisce
    Non si capisce chi mangi chi
    Non gli rincresce
    grazie si, grazie si

  4. #4
    Member
    Join Date
    Nov 2009
    Thanks
    48
    Thanked 0 Times in 0 Posts

    Che vita ha fatto

    Che vita ha fatto a immaginarsela
    cosi colà la vita
    che vita ha fatto ad aspettarsela
    convinta che
    la vita c'è
    Che vita ha fatto, se torna a nascere
    non torna più, non sia mai
    Che vita ha fatto, ha pianto a piovere
    e sul pendio dello sgocciolio
    lei sdrucciolò
    Lei m'amò, tu l'amasti, io no
    I verbi non coincidono
    Che vita ha fatto, ma ben più rapida
    con lei duellò la vita
    Che vita ha fatto. metà sognandola
    metà in realtà
    se poi è realtà
    quel che in realtà sognò a metà
    Lei m'amò, tu l'amasti, io no
    I verbi la tradirono
    che c'entro io
    Che vita ha fatto a immaginarsela
    cosi colà la vita
    Come sta, come stai, come sto
    La voce coniugandoci
    s'allontanò

  5. #5
    Sølvtungen Ligeia's Avatar
    Join Date
    Sep 2009
    Thanks
    39
    Thanked 1,153 Times in 988 Posts

    Che vita ha fatto/ what (kind of) life did she live

    Che vita ha fatto a immaginarsela/ what (kind of) life did she lived while she was imaging it (the life)
    cosi colà la vita/ this or that way the life
    che vita ha fatto ad aspettarsela/ what life did she live while she was waiting it
    convinta che/ convinced that
    la vita c'è/ there is life
    Che vita ha fatto, se torna a nascere/ what life did she live, if she'll be born again
    non torna più, non sia mai/ she don't come back, may this never be!
    Che vita ha fatto, ha pianto a piovere/ what life did she live, she cried to rain
    e sul pendio dello sgocciolio/ and on the dripping's slope
    lei sdrucciolò/ she slipped
    Lei m'amò, tu l'amasti, io no/ she loved me, you loved her, i didn't
    I verbi non coincidono/ the verbs don't coincide
    Che vita ha fatto, ma ben più rapida/ what life did she live, but much more fast
    con lei duellò la vita/ with her duelled the life
    Che vita ha fatto. metà sognandola/ what life did she live, half dreaming it
    metà in realtà/ half real
    se poi è realtà/ if it is reality then
    quel che in realtà sognò a metà/ what she actually dreamed at half
    Lei m'amò, tu l'amasti, io no/ she loved me, you loved her, i didn't
    I verbi la tradirono/ the verbs betrayed her
    che c'entro io/ what has it got to do with me?
    Che vita ha fatto a immaginarsela/ what life didi she lived, imaging it
    cosi colà la vita/ this or that way the life
    Come sta, come stai, come sto/ how is she, how are you, how am i
    La voce coniugandoci/ the voice conjugating us
    s'allontanò/ moved away
    ---------------------

    Le cose che pensano/ things that think

    In nessun luogo andai/ I went nowhere
    per niente ti pensai/ I didn't think to you at all
    e nulla ti mandai/ and I didn't send you nothing
    per mio ricordo/ to remember me.
    Sul bordo m'affacciai/ I looked out on the edge
    d'abissi belli assai/ of very beautiful abysses
    Su un dolce tedio a sdraio/ on a sweet boredom-deckchair (it's a wordplay between "sedia a sdraio" -deck chair- and tedio, they sound quite similar)
    amore ti ignorai/ love, I ignored you
    invece costeggiai/ instead I skirted
    i lungomai/ the never again (this is another wordplay, "lungomai" doesn't exist, but it sounds like "lungomari"- "seafronts"-)
    M'estasiai. ti spensierai/ I enraptured myself, I made you carefree
    m'estasiai, e si spostò/ I enraptured myself, and it moved
    la tua testa estranea/ your extraneous head
    che rotolò/ that rolled
    Cadere la guardai/ I watched it falling
    riflessa tra ghiacciai/ reflexed in the glaciers
    sessanta volte che/ sixty times that
    cacciava fuori/ it took out
    la lingua e t'abbracciai/ the tongue, and I embraced you
    Di sangue m'inguaiai/ I soiled myself with blood
    Tu quindi come stai/ so then , how are you
    Se è lecito che fai/ if I can ask, what do you do
    in quell'attualità/ in that topicality
    che pare vera/ that seems true
    Come stai, ti smemorai/ how are you, I made you lose your memory
    ti stemperai e come sta/ I relieved you and how are you
    la straniera, lei come sta/ the stranger, how is she
    Son le cose/ it's the things
    che pensano ed hanno di te/ that think and have of you
    sentimento. esse t'amano e non io/ feeling (i guess it means something like "they feel for you"), they love you and not me
    come assente rimpiangono te/ as absent, they regret you
    Son le cose prolungano te/ it's the things, they prolong you
    La vista l'angolai/ I angled my sight
    di modo che tu mai/ so that you could never
    entrassi col viavai/ entered with the coming and going
    di quando sei/ of when you are
    dolcezza e liturgia/ sweetnes and liturgy
    orgetta e leccornia/ little orgy and delicacy
    La prima volta che/ the first time that
    ti vidi non guardai/ I saw you I didn't look
    da allora non t'amai/ since then I didn't love you
    tu come stai (ah come stai)/ how are you
    Rimpiangono te/ they regret you
    son le cose, prolungano te/ it's the things, they prolong you
    certe cose/ some things
    "-Please tell me you're going to appeal to my humanity..."
    "-Actually, I'm planning to threaten you."

    "Well, if you'll excuse me, I have work to do. Evil plots don't just make themselves, you know!"

  6. The Following User Says Thank You to Ligeia For This Useful Post:
    alice3 (12-05-2009)

  7. #6
    Sølvtungen Ligeia's Avatar
    Join Date
    Sep 2009
    Thanks
    39
    Thanked 1,153 Times in 988 Posts

    Fatti un pianto/ have a cry

    Dal monte ventoso dei miei sentimenti/ from the windy hill of my feelings
    sfoglio all'aria una rosa ricettario/ I leaf through in the air a rose recipe book (I really don't know what it means)
    l'inizio è già indiziario: (<.Lei si sciolse/ the beginning is already circumstantial: she release herself
    e poi si tolse lo chignon"/ and then she took off her chignon
    E calva d'amore. lustro sguardo da biliardo/ she's bald of love, shiny snooker-look
    boccia sul tappeto il suo pallino/ bowl on the carpet, her cue-ball
    E. ((La stecca del peccato"/ and the cue of sin
    C'è tanta nuda verità/ there's so much naked truth
    Fatti un pianto (o ..)/ have a cry or... (*it's some kind of exclamation, something like saying " come on, cry if it makes you feel better!")
    Fatti un pianto (o.. )/ have a cry
    Da un chilo di affetti un etto di marmellata/ from a kilo of affections, a quarter pound of jam
    Se sbatti un addio c'esce un'omelette/ if you whip-up a farewell you make an omelette
    Le cosce dorate van fritte/ the golden thighs must be fried
    Coi sorrisi fai croquettes/ make croquettes with your smiles
    E tu dici ancora che non parlo d'amore/ and you still say that I never talk about love
    Batte in me un limone giallo basta spremerlo/ in me beats a yellow lemon just squeeze it
    Con lacrime salate agli occhi tuoi/ with salt tears in your eyes
    ben condita amata t'ho/ I have loved you (when you were, or because you were) well seasoned
    Dai piangete (o ..)/ come on, cry
    Dai cantate (o ..)/ come on sing
    E dai che ne ho sete/ come on, I'm thirsty of
    Parole d'amore ./ words of love
    Grosse lacrime sciocche/ big silly tears
    Sono uova alla coque/ are soft-boiled eggs
    E dai e dai (o. . )/ come on, come on
    Fatti un Pianto/ just have a cry
    Lacrimoni che sono lenzuola (o.. )/ big tears that are sheets
    Da strappare da calare giù/ to tear, to pull down
    Fatti un pianto/ just have a cry
    E li perdutamente/ and there desperately
    qualcuno che ti sfugga/ someone that escapes you
    o che salga su/ or that comes up
    Per intanto qualche vento/ meanwhile some wind
    qualche tentativo fa/ makes some attempts

    --------------

    Il doppio del gioco/ the double of the game

    Son lenti affluenti/ (they) are slow tributaries
    i suoi pianti a dirotto/ your uncontrollable weepings
    Son diamanti striscianti/ (they) are crawling diamonds
    che il silenzio hanno rotto/ that have broken the silence
    La vetrina con acqua è lei/ she is the window with water
    che si incrina e che sbrina via/ that cracks and defrost off
    Ride a fiore del pianto/ she laugh while she cries
    come piove contro sole/ like it rains against the sun
    Giura In concreto di non fare mai/ she swears to do never more
    più l'agente segreto/ the secret agent
    Ed io mai che Io sospettai/ and I never suspected
    fosse un'altra o due o sei/ that she was someone else (she had another identity), or two or six
    che il doppio giocò se scherzai con lei/ that the double played if I joked with her
    E ne parlò, certo che ne parlò/ and she talked about that, of course she did
    e che saziò i gusti di chi/ and that she satisfied the tastes of who
    vide o intuì non visto/ saw or perceived unseen
    gli opposti su un ponte e brume/ the opposites on a bridge and mists
    su un fiume con molte schiume/ on a river with many foams
    L'ha sempre saputo/ she has always knew (that)
    e l'ha sempre ignorato/ and she has always ignored (that)
    ed il doppio del gioco/ and the double of the game
    l'ha molto moltiplicato/ has mupltplied it a lot
    Ed io mai che lo sospettai/ and I, that i never suspected (that)
    quante volte con lei scambiai/ how many times I exchanged with her
    Me ne parlò. spesso me l'indicò/ she told me about that, she often showed me it
    "Li vedi. stanno scambiando/ there you see, they're exchanging
    C'è un centro sopra il ponte/ there's a center on the bridge
    E loro si vanno incontro/ and they go to meet each other
    E' li che si sfioreranno"/ and its there that they will lightly touch each other
    E' fina e lei già s'incrina (già s'incrina)/ she is thin and already she cracks
    E l'agente segreto (segreto, segreto)/ and the secret agent
    come ondeggia come ondeggia come ondeggia/ how he waves, how he waves, how he waves
    Si diffonde si diffonde si diffonde (onde, onde)/ he spreads, he spreads, he spreads (waves, waves)
    "-Please tell me you're going to appeal to my humanity..."
    "-Actually, I'm planning to threaten you."

    "Well, if you'll excuse me, I have work to do. Evil plots don't just make themselves, you know!"

  8. The Following User Says Thank You to Ligeia For This Useful Post:
    alice3 (12-05-2009)

  9. #7
    Sølvtungen Ligeia's Avatar
    Join Date
    Sep 2009
    Thanks
    39
    Thanked 1,153 Times in 988 Posts

    Frankly I find the lyrics of this album without any sense, I will work on "equivoci amici" but it's full of wordplays that are quite difficult to translate...

    Madre pennuta/ feathered mother

    La strada che curva/ the road that curves
    e l'insegna notturna/ and the nocturnal insignia
    Un Tir che si ritira/ a truck that retires
    Tutto il sole al Nadir/ all the sun at the Nadir (the nadir is something that has to do with astronomy and the Zenith)
    E alte a prua chiome d'albero/ and high on the prow the trees
    e zolle che non mi arenano/ and clods that don't drive me aground
    Finita la storia/ the story is over
    e caduto l'impero/ the empire has fallen
    di vivere dal vero/ of really living it
    ecco me di anni tre/ that's me, three years old
    E' li che fui faraonico/ it's there that I was pharaonic
    tra bumbe e tra rumbe tiepide/ among bumbe ( this word doesn't exists in italian, perhaps it's "bombs") and warm rumbas
    Con tante madri e il tempo /with many mothers and the time
    un laghetto coi pesci dei giorni/ a lake with the fishes of the days
    E' il gamberetto del mio compleanno che/ it's the little shrimp of my birthday
    torna li/ that comes back there
    Fu molto dopo che dentro la pioggia/ it was long after that inside the rain
    vidi tra mille la goccia d'acqua mia/ I saw, among a thousand drops, my drop of water
    prigionia/ (my) imprisonment
    Ho visto la neve/ I have seen the snow
    nei vetri che agitai/ in the glasses that I shaked
    ma agitai le finestre e mai/ but I shaked the windows and never
    sfere da souvenir/ souvenir balls
    Guidai, l'accostai e sorpassai/ i drove, approached and overtook
    il tempo, l'obeso in limousine/ time, the obese in the limousine
    Ho usato penne più degli uccelli/ I used more pens than the birds ("penna" in italian means feather and pen)
    ma quando mai/ it never was (it's a way to express disbelief or deny something,"it never was like that" or "are you kidding?")
    ho perso il sonno per scrivere solo "io volo"/ i have lost my sleep just to write "i fly"
    Madre pennuta il mio morbidio/ feathered mother, my morbid-god
    mia pelle d'oca, cuscino mio/ my goose-flesh, my pillow
    il mio/ mine
    Il vero è nella memoria/ the truth is in the memory
    e nella fantasia/ and in the fantasy
    Non c'è storia e il tempo finge/ there 's no history, time pretends
    e poi commette l'ingenuità/ and then commits the naivety
    Non cancella mai le tracce sue/ it never erases its tracks
    VuoI esser preso, arreso, inchiodato li/ it wants to be taken, surrendered, nailed there
    Ho visto un film normale/ i've seen a normal movie
    ma con un bel finale/ but with a good final
    Faccia a facci , fra tutt'e due/ face to face, between the two of them
    che infine uno è/ that in the end is only one
    Madre mia la gente che s'è alzata/ good gracious! the people that stood up
    ma che dico la gente/ but what do I say the people
    uno uscì/ one left
    "-Please tell me you're going to appeal to my humanity..."
    "-Actually, I'm planning to threaten you."

    "Well, if you'll excuse me, I have work to do. Evil plots don't just make themselves, you know!"

  10. The Following User Says Thank You to Ligeia For This Useful Post:
    alice3 (12-05-2009)

  11. #8
    Member
    Join Date
    Nov 2009
    Thanks
    48
    Thanked 0 Times in 0 Posts

    Many, many thanks again for great translation and your kindness.
    I love this album because the melody and sounds are so good and lyrical (especially first 4 songs, Don Giovanni and
    Il diluvio). "Il diluvio" (you translated for me before) reminds me of "The Ship of Death" of D.H. Lawrence and I like it.
    So I thought these lyrics maybe also lyrical, but as you say
    they seem very difficult...I must take enough time to appreciate them.

    Anyway, I can never thank you enough !

  12. #9
    Sølvtungen Ligeia's Avatar
    Join Date
    Sep 2009
    Thanks
    39
    Thanked 1,153 Times in 988 Posts

    You're welcome!
    I discovered that the reason of these strange lyrics is the change of the lyricist, I guess he was a fan of non-sense lyrics...
    Anyway, I'll try to translate the last song, you'll surely see how some phrases don't make much sense because their only purpose is to rhyme.
    I don't know the real meaning of the song, but I'll try at least to explain you the wordplays.

    Equivoci amici/ misunderstanding friends

    Cassiodoro Vicinetti/ Goldencassius Vicinetti
    Olindo Brodi, Ugo Strappi/ Olindo Broths, Hugo Tears (or Rips)
    Sofio Bulino. Armando Pende/ Sofio Bulino (the bulino is a type of chisel), Armand Hanging
    Andriei Francisco Poimò
    Tristo Fato, Quinto Grado/ Sad Fate, Fifth Grade
    Erminio Pasta. Pio Semi/ Erminio Pasta, Semi-Pious (or Pio Seeds)
    Ottone Testa. Salvo Croce/ Brass Head, Save Cross
    Facoffi Borza. Aldo Ponche (o Punch)

    Uno andò saldato/ one went welded (saldato has almost the same sound as soldato -soldier-. I don't know if it's used, but in italian should be"andò -a fare il- soldato": "he went -to do the- soldier")
    uno vive all'estro/ one lives in the inspiration (estro = estero- abroad-)
    uno s'è spaesato/ one has disorientated himself (spaesato= sposato- married-)
    uno ha messo plancia/ one has developed a bridge (plancia= pancia -paunch-)
    e fa il trans-aitante/ and does the trans-strong (trans-aitante can be a distorted version of the word "transatlantico")
    uno fa le more/ one makes the blackberries
    uno sta invecchiando/ one is getting old
    perché è/ because he's
    un nobile scotch/ a noble Scotch (whisky)
    Uno fa calzoni/ one makes trousers
    dai risvolti umani/ with human implications ("risvolto" in italian means both implications and turn-up, cuff)
    Uno ha un solo naso/ one has only one nose
    Uno ha mani e polsi/ one has hands and wrists
    Uno è su due piedi/one is on two feet
    uno è calvo a onde/ one is bald with ripples
    uno si nasconde/ one hides himself
    poi non sa/ then he doesn't know
    in che vano sta/ in what hollow he is

    Un viso ucciso dal pensiero/ a face killed by the thought
    Un tal con voce da uccelliera/ someone with an aviary's voice
    Un sostituto a sua insaputa/ a substitute beind his back
    e un misto storie e geografie/ and a mixture (of) stories and geographies
    Uno per uno li ricorda/ one by one they're rembembered
    l'orchestra mentre si accorda/ by the orchestra while is attuning
    la verità viene sempre a palla/ the truth always comes in a ball (a palla= a galla -afloat-. It's an italian expression: "La verità viene sempre a galla", means that the truth comes out in the end, literaly "The truth always comes to the surface")
    dolce chi era sei tu/ you're the one who was sweet
    Il maestro solitario/ the lonely teacher
    fischietta ariette d'oblio/ whistles little arias of oblivion
    (sei tu)/ it's you

    I dimenticati/ the forgotten ones
    ce li ha tutti in testa/ he has all of them in his head
    Gli altri sono entrati/ the others have entered
    Chi da se/ someone by itself
    chi dalla finestra/ someone from the window
    C'è il direttore, l'orchestra c'è/ there's the conductor and the orchestra
    apparecchiati sul buffè/ prepared on the buffet
    son mantecati/ are soft ice-cream (or creamed used as an adjective)
    i dimenticati/ the forgotten ones
    Se il pasticcino ha un senino in se/ if the pastry has a senino (really don't know what could it be, perhaps "semino"- little seed-) inside
    del maraschino effetto è / it's the effect of the maraschino
    Uno nel rinfresco/ one in the refreshment
    pensa "E' peggio se esco"/ thinks "it's worst if I go outside"
    Un altro un altro deglutisce/ another one swallows
    volentieri gradisce/ appreciates with pleasure
    Non si capisce chi mangi chi/ it's impossible to understand who eats who
    Non gli rincresce/ he's not sorry
    grazie si, grazie si / yes thanks, yes thanks
    Last edited by Ligeia; 12-06-2009 at 10:14 PM.
    "-Please tell me you're going to appeal to my humanity..."
    "-Actually, I'm planning to threaten you."

    "Well, if you'll excuse me, I have work to do. Evil plots don't just make themselves, you know!"

  13. The Following User Says Thank You to Ligeia For This Useful Post:
    alice3 (12-06-2009)

Similar Threads

  1. germany (kids songs)
    By Maviii in forum Non-English Songs!
    Replies: 7
    Last Post: 12-15-2010, 12:13 PM
  2. Closing Songs In Each Episode (TV & Online Versions)
    By DCB78 in forum MTV The Hills Identify
    Replies: 7
    Last Post: 10-08-2008, 06:03 PM
  3. Need Songs!!
    By timmy07 in forum French lyrics translation
    Replies: 1
    Last Post: 01-28-2008, 02:24 AM
  4. Terzis Pasxalis "Ma ti sou leo" and "Auta einai ta tragoudia mou"
    By ons. in forum Greek lyrics translation
    Replies: 8
    Last Post: 06-01-2007, 03:31 PM

Posting Permissions